Linea diretta: 330447111 

Loading
http://www.apegirasole.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slidemini2.slide2gk-is-355.jpglink
http://www.apegirasole.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slidemini2.slide1gk-is-355.jpglink
http://www.apegirasole.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slidemini2.slide4gk-is-355.jpglink
http://www.apegirasole.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slidemini2.slide3gk-is-355.jpglink
http://www.apegirasole.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slidemini2.slide9gk-is-355.jpglink
http://www.apegirasole.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slidemini2.slide6gk-is-355.jpglink
http://www.apegirasole.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slidemini2.slide7gk-is-355.jpglink
http://www.apegirasole.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slidemini2.slide8gk-is-355.jpglink
http://www.apegirasole.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/slidemini2.slide10apegk-is-355.jpglink
A+ A A-
Se c'è qualcosa che mette tutti d'accordo, quella è la cioccolata. Alzi la mano chi non ha mai mangiato la crema di nocciole al cioccolato senza rimanerne estasiato. Proveremo con i nostri piccoli ospiti a realizzarla nella nostra attività dedicata ai bambini.
 
MENU DEGUSTAZIONE
 
Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio, confetture home made
 
Cheese cake con gelè di pomodorino giallo
 
Mini hamburger di maialino e nocciole con sponge di cacio e pepe su insalatine con cruditè di asparagi
 
*********
 
Tortelli ripieni di grottone e ricotta di bufala con vellutata di corbarino, verdurine croccanti e basilico
 
**********
 
Vitellina spuma di mozzarella e croccante di tarallo con carciofo in olio cottura profumati al timo e salsa pallagrello bianco della tenuta
**********
 
Frutta fresca di stagione
 
*********
 
Tortino cioccolato pere aromatizzate al pallagrello nero e cannella

Il, vigneto, l'uliveto e poi la nostra stalla, passando per la natura che ci circonda. Ecco che cosìè vivere una giornata all'aria aperta in giro per la nostra azienda, per scoprire i processi di produzione, i prodotti che vengono coltivati, gli allevamenti e la preparazione dei terreni per i futuri raccolti. Una chiacchierata con i nostri animatori che spigheranno ai bambini cosa vuol dire vivere in campagna.

Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio, confetture home made

Cheese cake con gelè di pomodorino giallo

Mini hamburger di maialino e nocciole con sponge di cacio e pepe su insalatine con cruditè di asparagi

*********

Tortelli ripieni di grottone e ricotta di bufala con vellutata di corbarino, verdurine croccanti e basilico

**********

Vitellina spuma di mozzarella e croccante di tarallo con carciofo in olio cottura profumati al timo e salsa pallagrello bianco della tenuta
**********

Frutta fresca di stagione

*********

Tortino cioccolato pere aromatizzate al pallagrello nero e cannella

Variazione di piccola pasticceria

Se non avete mai cucinato con i Vostri bambini potete iniziare con una ricettina molto apprezzata dai più piccoli, facile facile, domenica 22 Aprile insieme a noi, la PIZZA!

Sappiamo che la vera ispirazione, per i bambini, è poter fare qualcosa di “finalizzato” ed essere nel processo, ovvero vedere come si sviluppano le azioni dall’inizio alla fine. Non per niente il bambino, nel momento di vero gioco rappresenta sempre scene di vita quotidiana.

Il bambino è tanto più ispirato quando può costruire una realtà vissuta attraverso le cose che trova per casa, dunque costruire una casa con due teli e quattro mollette, far diventare un pezzo di legno un ferro da stiro, fare una piscina per le bambole con un telo azzurro, questo è il vero gioco infantile che permette al bambino di acquisire abilità, immaginazione, creatività.

LA MANSARDA TEATRO DELL’ ORCO COMPAGNIA DI TEATRO PER LE NUOVE GENERAZIONI

presso 
L’Ape e il Girasole il Bio Agriturismo di Tenuta Coscia

presenta
La Produzione Teatrale “ PASSEGGIANDO CON ALICE ”

Mercoledì 25 aprile Rappresentazioni durante il pranzo: 

Un nuovo e fantastico percorso de “La compagnia teatrale La Mansarda - Teatro dell’Orco” in collaborazione con L’Ape e il Girasole il Bio Agriturismo di Tenuta Coscia propone:

PASSEGGIANDO CON ALICE: Chi non ricorda la celebre Alice , la bambina nata dalla penna di Lewis Carroll, che nel 1865, nel suo famoso romanzo, racconta le sue mirabolanti avventure nel “paese delle meraviglie ”. Un paese incantato , che ben si presta ad essere evocato nella suggestiva scenografia naturale che offre la nostra location. Sarà la stessa Alice, infatti, ad accogliere e condurre gli spettatori lungo i viali, ed a condividere con loro gli incontri con i personaggi più significativi della sua storia: il Bianconiglio, lo Stregatto, il Cappellaio Matto e la terribile Regina di Cuori tra oggetti che ridono e parlano. 

Una attività incantevole, che coniuga teatro e natura, in un evento davvero imperdibile.

Menu degustazione 

Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio, confetture home made

Girello di vitello al giusto rosa con misticanza, lupini e salsa al tonno e capperi

Mini muffin al pomodoro secco e pecorino stagionato al pepe 

*********
Gnocchettini di patate e semola mantecati con guanciale e cacio su vellutata di piselli novelli

**********
Maialino di razza Casertana CBT alla senape e rosmarino servito con mattonella di patate al latte e bietoline ripassate 


**********
Frutta fresca di stagione

*********
Delizia al cocco…
Mousse leggera al cocco, crema di nocciola e glassa gianduia su bisquit morbido al panna fresca

COME COLTIVARE L’ORTO CON I BAMBINI –

Come si insegna ai bambini la coltivazione di un orto? E quanto vale la capacità di trasferire, fin da piccoli, questa passione per la terra? A queste domande cercheremo di rispondere durante la nostra attivita nell'orto.

Un modo originale per passare il tempo insieme ai vostri bambini è proprio quello di coinvolgerli nella cura del vostro orto. Non dovranno fare lavori pesanti, ma potranno aiutarvi nei compiti più semplici, come raccogliere gli ortaggi e i piccoli frutti, oppure togliere le erbacce e le foglie secche dalle piante. Piccole ma importanti mansioni che li aiuteranno a responsabilizzarsi e che daranno loro l’opportunità di conoscere e scoprire da vicino i ritmi della natura.

 

Menu degustazione

Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio,  confetture home made
Muffin di mozzarella su vellutata di San Marzano e basilico

Terrina di fredda di maialino, verdurine e erbette aromatiche con salsa alla senape

*********
Cicatielli acqua e farina con raù bianco di bufalo e  asparagi

*********
Tacchinella ripiena di borragine e provola affumicata su  morbido di patate all’olio evo


**********
Frutta fresca di stagione

*********
Tortina alle mandore e sfusato d’Amalfi con salsa ai frutti rossi

 

Il MIELE conosciuto ed amato da migliaia di anni,era noto praticamente presso tutti i popoli dell'antichità ed è stato per lungo tempo l'unico alimento zuccherino. Gli Egizi,ad esempio,lo utilizzavano oltre a scopi alimentari,per confezionare pomate ed unguenti e per curare piaghe e ferite,dato che si riteneva avesse poteri lenitivi miracolosi. E propio nell'antico Egitto si trovano le prime testimonianze di apicoltori che risalivano con le arnie il corso del Nilo per approfittare delle fioriture.

 

Il menu consigliato dal nostro chef

Tagliere di Salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio,confetture home Made
Mini hamburger di maialino Casertano con provola affumicata su funghi pleurotus
Sandwich di mozzarella al contrario con pomodorino giallo in olio cottura e basilico

Fusilli campani ragù bianco di coniglio e olive tagiasche

Sovracoscia di galletto cotta lentamente con cipollotto e pomodorino del Vesuvio servita con tortino di patate e provola

Frutta di stagione

Variazione di piccola pasticceria

In vista della Pasqua della quella di colorare le uova (e magari usarle per una divertente caccia alle uova) è una delle attività più amate dai bambini.

 
Il sud Italia non è certo povero di meraviglie. Parlando di quelle di tipo culinario non possiamo non citare la grande scelta di prodotti di pasticceria fresca, uno più goloso dell'altro. Fra questi, molto famose sono le zeppole soffici dolci, tipiche in particolar modo della Campania.

Le zeppole soffici sono anche chiamate zeppole di San Giuseppe perché la tradizione vuole che si preparino e vengano donate come omaggio in occasione della festa del papà, il 19 Marzo.

Potete utilizzare la ricetta che vi consigliamo oggi per preparare con i vostri bambini delle zeppole decorate da regalare al loro papà e da mangiare poi tutti assieme. 
Domenica invece proveremo a farle insieme.
 

Uno dei lavori più appassionanti da fare con i bambini (anche molto piccoli!) è il pane. Fare il pane permette ai bambini di lavorare con la motricità, di mettere la loro energia nel loro alimento e di lavorare sul ritmo.

 

Perché proprio la mimosa è il simbolo della festa della donna?


Sembra che la mimosa sia stata adottata come fiore simbolo della festa della donna dalle femministe italiane. Era il 1946 Unione donne italiane stava preparando il primo “8 marzo” del dopoguerra. 
Si cercava un fiore che potesse contraddistinguere e simboleggiare la giornata. E furono le donne italiane a trovare nelle palline morbide e accese che costituiscono la profumata mimosa il simbolo della festa delle donne. In più questi fiori avevano (e hanno) il gran vantaggio di fiorire proprio nel periodo della festa e di non essere troppo costosi.

Se c'è qualcosa che mette tutti d'accordo, quella è la cioccolata. Alzi la mano chi non ha mai mangiato la crema di nocciole al cioccolato senza rimanerne estasiato. Proveremo con i nostri piccoli ospiti a realizzarla nella nostra attività dedicata ai bambini.
 
MENU DEGUSTAZIONE
 
Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio, confetture home made
 
Cheese cake con gelè di pomodorino giallo
 
Mini hamburger di maialino e nocciole con sponge di cacio e pepe su insalatine con cruditè di asparagi
 
*********
 
Tortelli ripieni di grottone e ricotta di bufala con vellutata di corbarino, verdurine croccanti e basilico
 
**********
 
Vitellina spuma di mozzarella e croccante di tarallo con carciofo in olio cottura profumati al timo e salsa pallagrello bianco della tenuta
**********
 
Frutta fresca di stagione
 
*********
 
Tortino cioccolato pere aromatizzate al pallagrello nero e cannella

Il, vigneto, l'uliveto e poi la nostra stalla, passando per la natura che ci circonda. Ecco che cosìè vivere una giornata all'aria aperta in giro per la nostra azienda, per scoprire i processi di produzione, i prodotti che vengono coltivati, gli allevamenti e la preparazione dei terreni per i futuri raccolti. Una chiacchierata con i nostri animatori che spigheranno ai bambini cosa vuol dire vivere in campagna.

Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio, confetture home made

Cheese cake con gelè di pomodorino giallo

Mini hamburger di maialino e nocciole con sponge di cacio e pepe su insalatine con cruditè di asparagi

*********

Tortelli ripieni di grottone e ricotta di bufala con vellutata di corbarino, verdurine croccanti e basilico

**********

Vitellina spuma di mozzarella e croccante di tarallo con carciofo in olio cottura profumati al timo e salsa pallagrello bianco della tenuta
**********

Frutta fresca di stagione

*********

Tortino cioccolato pere aromatizzate al pallagrello nero e cannella

Variazione di piccola pasticceria

Se non avete mai cucinato con i Vostri bambini potete iniziare con una ricettina molto apprezzata dai più piccoli, facile facile, domenica 22 Aprile insieme a noi, la PIZZA!

Sappiamo che la vera ispirazione, per i bambini, è poter fare qualcosa di “finalizzato” ed essere nel processo, ovvero vedere come si sviluppano le azioni dall’inizio alla fine. Non per niente il bambino, nel momento di vero gioco rappresenta sempre scene di vita quotidiana.

Il bambino è tanto più ispirato quando può costruire una realtà vissuta attraverso le cose che trova per casa, dunque costruire una casa con due teli e quattro mollette, far diventare un pezzo di legno un ferro da stiro, fare una piscina per le bambole con un telo azzurro, questo è il vero gioco infantile che permette al bambino di acquisire abilità, immaginazione, creatività.

LA MANSARDA TEATRO DELL’ ORCO COMPAGNIA DI TEATRO PER LE NUOVE GENERAZIONI

presso 
L’Ape e il Girasole il Bio Agriturismo di Tenuta Coscia

presenta
La Produzione Teatrale “ PASSEGGIANDO CON ALICE ”

Mercoledì 25 aprile Rappresentazioni durante il pranzo: 

Un nuovo e fantastico percorso de “La compagnia teatrale La Mansarda - Teatro dell’Orco” in collaborazione con L’Ape e il Girasole il Bio Agriturismo di Tenuta Coscia propone:

PASSEGGIANDO CON ALICE: Chi non ricorda la celebre Alice , la bambina nata dalla penna di Lewis Carroll, che nel 1865, nel suo famoso romanzo, racconta le sue mirabolanti avventure nel “paese delle meraviglie ”. Un paese incantato , che ben si presta ad essere evocato nella suggestiva scenografia naturale che offre la nostra location. Sarà la stessa Alice, infatti, ad accogliere e condurre gli spettatori lungo i viali, ed a condividere con loro gli incontri con i personaggi più significativi della sua storia: il Bianconiglio, lo Stregatto, il Cappellaio Matto e la terribile Regina di Cuori tra oggetti che ridono e parlano. 

Una attività incantevole, che coniuga teatro e natura, in un evento davvero imperdibile.

Menu degustazione 

Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio, confetture home made

Girello di vitello al giusto rosa con misticanza, lupini e salsa al tonno e capperi

Mini muffin al pomodoro secco e pecorino stagionato al pepe 

*********
Gnocchettini di patate e semola mantecati con guanciale e cacio su vellutata di piselli novelli

**********
Maialino di razza Casertana CBT alla senape e rosmarino servito con mattonella di patate al latte e bietoline ripassate 


**********
Frutta fresca di stagione

*********
Delizia al cocco…
Mousse leggera al cocco, crema di nocciola e glassa gianduia su bisquit morbido al panna fresca

COME COLTIVARE L’ORTO CON I BAMBINI –

Come si insegna ai bambini la coltivazione di un orto? E quanto vale la capacità di trasferire, fin da piccoli, questa passione per la terra? A queste domande cercheremo di rispondere durante la nostra attivita nell'orto.

Un modo originale per passare il tempo insieme ai vostri bambini è proprio quello di coinvolgerli nella cura del vostro orto. Non dovranno fare lavori pesanti, ma potranno aiutarvi nei compiti più semplici, come raccogliere gli ortaggi e i piccoli frutti, oppure togliere le erbacce e le foglie secche dalle piante. Piccole ma importanti mansioni che li aiuteranno a responsabilizzarsi e che daranno loro l’opportunità di conoscere e scoprire da vicino i ritmi della natura.

 

Menu degustazione

Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio,  confetture home made
Muffin di mozzarella su vellutata di San Marzano e basilico

Terrina di fredda di maialino, verdurine e erbette aromatiche con salsa alla senape

*********
Cicatielli acqua e farina con raù bianco di bufalo e  asparagi

*********
Tacchinella ripiena di borragine e provola affumicata su  morbido di patate all’olio evo


**********
Frutta fresca di stagione

*********
Tortina alle mandore e sfusato d’Amalfi con salsa ai frutti rossi

 

Il MIELE conosciuto ed amato da migliaia di anni,era noto praticamente presso tutti i popoli dell'antichità ed è stato per lungo tempo l'unico alimento zuccherino. Gli Egizi,ad esempio,lo utilizzavano oltre a scopi alimentari,per confezionare pomate ed unguenti e per curare piaghe e ferite,dato che si riteneva avesse poteri lenitivi miracolosi. E propio nell'antico Egitto si trovano le prime testimonianze di apicoltori che risalivano con le arnie il corso del Nilo per approfittare delle fioriture.

 

Il menu consigliato dal nostro chef

Tagliere di Salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio,confetture home Made
Mini hamburger di maialino Casertano con provola affumicata su funghi pleurotus
Sandwich di mozzarella al contrario con pomodorino giallo in olio cottura e basilico

Fusilli campani ragù bianco di coniglio e olive tagiasche

Sovracoscia di galletto cotta lentamente con cipollotto e pomodorino del Vesuvio servita con tortino di patate e provola

Frutta di stagione

Variazione di piccola pasticceria

In vista della Pasqua della quella di colorare le uova (e magari usarle per una divertente caccia alle uova) è una delle attività più amate dai bambini.

 
Il sud Italia non è certo povero di meraviglie. Parlando di quelle di tipo culinario non possiamo non citare la grande scelta di prodotti di pasticceria fresca, uno più goloso dell'altro. Fra questi, molto famose sono le zeppole soffici dolci, tipiche in particolar modo della Campania.

Le zeppole soffici sono anche chiamate zeppole di San Giuseppe perché la tradizione vuole che si preparino e vengano donate come omaggio in occasione della festa del papà, il 19 Marzo.

Potete utilizzare la ricetta che vi consigliamo oggi per preparare con i vostri bambini delle zeppole decorate da regalare al loro papà e da mangiare poi tutti assieme. 
Domenica invece proveremo a farle insieme.
 

Uno dei lavori più appassionanti da fare con i bambini (anche molto piccoli!) è il pane. Fare il pane permette ai bambini di lavorare con la motricità, di mettere la loro energia nel loro alimento e di lavorare sul ritmo.

 

Perché proprio la mimosa è il simbolo della festa della donna?


Sembra che la mimosa sia stata adottata come fiore simbolo della festa della donna dalle femministe italiane. Era il 1946 Unione donne italiane stava preparando il primo “8 marzo” del dopoguerra. 
Si cercava un fiore che potesse contraddistinguere e simboleggiare la giornata. E furono le donne italiane a trovare nelle palline morbide e accese che costituiscono la profumata mimosa il simbolo della festa delle donne. In più questi fiori avevano (e hanno) il gran vantaggio di fiorire proprio nel periodo della festa e di non essere troppo costosi.

Se c'è qualcosa che mette tutti d'accordo, quella è la cioccolata. Alzi la mano chi non ha mai mangiato la crema di nocciole al cioccolato senza rimanerne estasiato. Proveremo con i nostri piccoli ospiti a realizzarla nella nostra attività dedicata ai bambini.
 
MENU DEGUSTAZIONE
 
Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio, confetture home made
 
Cheese cake con gelè di pomodorino giallo
 
Mini hamburger di maialino e nocciole con sponge di cacio e pepe su insalatine con cruditè di asparagi
 
*********
 
Tortelli ripieni di grottone e ricotta di bufala con vellutata di corbarino, verdurine croccanti e basilico
 
**********
 
Vitellina spuma di mozzarella e croccante di tarallo con carciofo in olio cottura profumati al timo e salsa pallagrello bianco della tenuta
**********
 
Frutta fresca di stagione
 
*********
 
Tortino cioccolato pere aromatizzate al pallagrello nero e cannella

Il, vigneto, l'uliveto e poi la nostra stalla, passando per la natura che ci circonda. Ecco che cosìè vivere una giornata all'aria aperta in giro per la nostra azienda, per scoprire i processi di produzione, i prodotti che vengono coltivati, gli allevamenti e la preparazione dei terreni per i futuri raccolti. Una chiacchierata con i nostri animatori che spigheranno ai bambini cosa vuol dire vivere in campagna.

Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio, confetture home made

Cheese cake con gelè di pomodorino giallo

Mini hamburger di maialino e nocciole con sponge di cacio e pepe su insalatine con cruditè di asparagi

*********

Tortelli ripieni di grottone e ricotta di bufala con vellutata di corbarino, verdurine croccanti e basilico

**********

Vitellina spuma di mozzarella e croccante di tarallo con carciofo in olio cottura profumati al timo e salsa pallagrello bianco della tenuta
**********

Frutta fresca di stagione

*********

Tortino cioccolato pere aromatizzate al pallagrello nero e cannella

Variazione di piccola pasticceria

Se non avete mai cucinato con i Vostri bambini potete iniziare con una ricettina molto apprezzata dai più piccoli, facile facile, domenica 22 Aprile insieme a noi, la PIZZA!

Sappiamo che la vera ispirazione, per i bambini, è poter fare qualcosa di “finalizzato” ed essere nel processo, ovvero vedere come si sviluppano le azioni dall’inizio alla fine. Non per niente il bambino, nel momento di vero gioco rappresenta sempre scene di vita quotidiana.

Il bambino è tanto più ispirato quando può costruire una realtà vissuta attraverso le cose che trova per casa, dunque costruire una casa con due teli e quattro mollette, far diventare un pezzo di legno un ferro da stiro, fare una piscina per le bambole con un telo azzurro, questo è il vero gioco infantile che permette al bambino di acquisire abilità, immaginazione, creatività.

LA MANSARDA TEATRO DELL’ ORCO COMPAGNIA DI TEATRO PER LE NUOVE GENERAZIONI

presso 
L’Ape e il Girasole il Bio Agriturismo di Tenuta Coscia

presenta
La Produzione Teatrale “ PASSEGGIANDO CON ALICE ”

Mercoledì 25 aprile Rappresentazioni durante il pranzo: 

Un nuovo e fantastico percorso de “La compagnia teatrale La Mansarda - Teatro dell’Orco” in collaborazione con L’Ape e il Girasole il Bio Agriturismo di Tenuta Coscia propone:

PASSEGGIANDO CON ALICE: Chi non ricorda la celebre Alice , la bambina nata dalla penna di Lewis Carroll, che nel 1865, nel suo famoso romanzo, racconta le sue mirabolanti avventure nel “paese delle meraviglie ”. Un paese incantato , che ben si presta ad essere evocato nella suggestiva scenografia naturale che offre la nostra location. Sarà la stessa Alice, infatti, ad accogliere e condurre gli spettatori lungo i viali, ed a condividere con loro gli incontri con i personaggi più significativi della sua storia: il Bianconiglio, lo Stregatto, il Cappellaio Matto e la terribile Regina di Cuori tra oggetti che ridono e parlano. 

Una attività incantevole, che coniuga teatro e natura, in un evento davvero imperdibile.

Menu degustazione 

Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio, confetture home made

Girello di vitello al giusto rosa con misticanza, lupini e salsa al tonno e capperi

Mini muffin al pomodoro secco e pecorino stagionato al pepe 

*********
Gnocchettini di patate e semola mantecati con guanciale e cacio su vellutata di piselli novelli

**********
Maialino di razza Casertana CBT alla senape e rosmarino servito con mattonella di patate al latte e bietoline ripassate 


**********
Frutta fresca di stagione

*********
Delizia al cocco…
Mousse leggera al cocco, crema di nocciola e glassa gianduia su bisquit morbido al panna fresca

COME COLTIVARE L’ORTO CON I BAMBINI –

Come si insegna ai bambini la coltivazione di un orto? E quanto vale la capacità di trasferire, fin da piccoli, questa passione per la terra? A queste domande cercheremo di rispondere durante la nostra attivita nell'orto.

Un modo originale per passare il tempo insieme ai vostri bambini è proprio quello di coinvolgerli nella cura del vostro orto. Non dovranno fare lavori pesanti, ma potranno aiutarvi nei compiti più semplici, come raccogliere gli ortaggi e i piccoli frutti, oppure togliere le erbacce e le foglie secche dalle piante. Piccole ma importanti mansioni che li aiuteranno a responsabilizzarsi e che daranno loro l’opportunità di conoscere e scoprire da vicino i ritmi della natura.

 

Menu degustazione

Tagliere di salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio,  confetture home made
Muffin di mozzarella su vellutata di San Marzano e basilico

Terrina di fredda di maialino, verdurine e erbette aromatiche con salsa alla senape

*********
Cicatielli acqua e farina con raù bianco di bufalo e  asparagi

*********
Tacchinella ripiena di borragine e provola affumicata su  morbido di patate all’olio evo


**********
Frutta fresca di stagione

*********
Tortina alle mandore e sfusato d’Amalfi con salsa ai frutti rossi

 

Il MIELE conosciuto ed amato da migliaia di anni,era noto praticamente presso tutti i popoli dell'antichità ed è stato per lungo tempo l'unico alimento zuccherino. Gli Egizi,ad esempio,lo utilizzavano oltre a scopi alimentari,per confezionare pomate ed unguenti e per curare piaghe e ferite,dato che si riteneva avesse poteri lenitivi miracolosi. E propio nell'antico Egitto si trovano le prime testimonianze di apicoltori che risalivano con le arnie il corso del Nilo per approfittare delle fioriture.

 

Il menu consigliato dal nostro chef

Tagliere di Salumi di maialino nero Casertano con formaggi del territorio,confetture home Made
Mini hamburger di maialino Casertano con provola affumicata su funghi pleurotus
Sandwich di mozzarella al contrario con pomodorino giallo in olio cottura e basilico

Fusilli campani ragù bianco di coniglio e olive tagiasche

Sovracoscia di galletto cotta lentamente con cipollotto e pomodorino del Vesuvio servita con tortino di patate e provola

Frutta di stagione

Variazione di piccola pasticceria

In vista della Pasqua della quella di colorare le uova (e magari usarle per una divertente caccia alle uova) è una delle attività più amate dai bambini.

 
Il sud Italia non è certo povero di meraviglie. Parlando di quelle di tipo culinario non possiamo non citare la grande scelta di prodotti di pasticceria fresca, uno più goloso dell'altro. Fra questi, molto famose sono le zeppole soffici dolci, tipiche in particolar modo della Campania.

Le zeppole soffici sono anche chiamate zeppole di San Giuseppe perché la tradizione vuole che si preparino e vengano donate come omaggio in occasione della festa del papà, il 19 Marzo.

Potete utilizzare la ricetta che vi consigliamo oggi per preparare con i vostri bambini delle zeppole decorate da regalare al loro papà e da mangiare poi tutti assieme. 
Domenica invece proveremo a farle insieme.
 

Uno dei lavori più appassionanti da fare con i bambini (anche molto piccoli!) è il pane. Fare il pane permette ai bambini di lavorare con la motricità, di mettere la loro energia nel loro alimento e di lavorare sul ritmo.

 

Perché proprio la mimosa è il simbolo della festa della donna?


Sembra che la mimosa sia stata adottata come fiore simbolo della festa della donna dalle femministe italiane. Era il 1946 Unione donne italiane stava preparando il primo “8 marzo” del dopoguerra. 
Si cercava un fiore che potesse contraddistinguere e simboleggiare la giornata. E furono le donne italiane a trovare nelle palline morbide e accese che costituiscono la profumata mimosa il simbolo della festa delle donne. In più questi fiori avevano (e hanno) il gran vantaggio di fiorire proprio nel periodo della festa e di non essere troppo costosi.

   

Contatti Agriturismo

tel/fax 08231764551
cell. 330447111 / 3351022433
This Email is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Contatti Fattoria Didattica
tel/fax 08231764551
cell. 3409868795


This Email is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

via Fusco, 15 fraz. Squille 81010
Castel Campagnano (Caserta)

Copyright © 2012 Apegirasole Agriturismo - Powered by VPMNETIT

Login or Registrati

LOG IN

Registrati

User Registration
or Cancel

Questo sito non utilizza cookie di profilazione e/o di navigazione; vengono generati cookie di terze parti relativi ai social plugin sharing. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione